pazzeria

Noi siamo Pazzeria Birreria Italiana,
sappi che qui non troverai mai quello che cerchi,
ma se ti lascerai consigliare da noi,
che siamo esperti e maniacali,
sicuramente scoprirai qualcosa di nuovo.

 

 

Pazzeria Birreria Italiana accoglie chiunque con un sorriso ed un calore sanguigno, che tu sia un super manager o uno studente a noi non importa, quel che conta è che tu ti senta a casa.

Occhio a non fare il fenomeno o il gradasso, siamo uomini di cuore, ma sappiamo far valere
le nostre ragioni, un po’ come Bud Spencer e Terence Hill – non vi prendiamo a pugni, ma a male parole si!

I nostri sorrisi vanno guadagnati.

Spilliamo più di 300 diverse birre all’anno
e ne forniamo altrettante in bottiglia

Provengono da tutto il mondo e le cambiamo ogni settimana,
per questo non troverai mai quello che cerchi: oggi c’è,
domani chissà?

Ah, se poi ti viene fame, no problem: tra stinco, stracotto d’asino, goulash, costine di maiale, panini, piadine e altro,
stai tranquillo che un modo per sopperire alla fame lo trovi.

 

Se leggendo i listini capirai poco e niente, non preoccuparti,
fai un cenno e penseremo noi a illuminarti.

Permettici di raccontare il nostro sapere, perchè ogni birra
ha una storia emozionante, giriamo il mondo apposta
per selezionare le migliori e conoscere a fondo ogni piccolo segreto… la birra la devi bere e godere!
Noi siam qua per questo.

In Pazzeria Birreria Italiana non vige la democrazia

Non ci sono differenze per nessuno, il rispetto e l’educazione sono il dogma dal quale non si scappa.

Però una cosa è garantita se te la meriti, peli sulla lingua
non ne abbiamo: il calore, l’allegria, la goliardia ed un pizzico
di follia, unita alla nostra profonda conoscenza in materia.

 

È per questo che ci definiamo Birreria Italiana,
non per via delle nostre birre, ma perchè siamo Italiani
ed abbiamo quel quid in più tanto amato e decantato nel mondo.

La nostra “Italianità”, l’accoglienza ed il calore che ne deriva
la regaliamo volentieri… fate i bravi!

Perchè, comunque, questa è casa nostra: se vi va bene
è così, altrimenti cambiate locale!